urbanplanners.it

Strumenti per la pianificazione territoriale urbanistica ed ambientale
urbanplanners.it
up

facebook
twitter

urbanplanners.it

Strumenti per la pianificazione territoriale urbanistica ed ambientale

La sezione EVENTI del sito contiene i principali eventi nazionali e internazionali dedicati all'urbanistica, la città e il territorio, le smart cities, i GIS, il paesaggio, lo sviluppo urbano sostenibile, l'ambiente, ecc. Gli eventi selezionati spaziano dalle mostre alle conferenze, dai forum ai convegni. 

Iscriviti alla newsletter
03/07/2016, 15:43

mobilit sostenibile



Conferenza-nazionale-Mobilità-sostenibile-a-Catania


 Qual’è il significato di mobilità sostenibile? Se ne discuterà durante la Seconda Conferenza nazionale a Catania i prossimi 8 e 9 Luglio. Scopri come partecipare.



La Seconda Conferenza nazionale sulla mobilità sostenibile si svolgerà a Catania i prossimi 8 e 9 Luglio. 


Conferenza nazionale Mobilità sostenibile 


La II Conferenza Nazionale sulla Mobilità Sostenibile si svolgerà presso il Monastero dei Benedettini in via Dante a Catania i prossimi 8 e 9 Luglio. L’evento è organizzato dall’Anci - Associazione Nazionale Comuni Italiani, dal Ministero dell’Ambiente e dal Comune di Catania. Il titolo della Conferenza è "Smart&Slow la visione della mobilità del futuro".

Il programma sarà declinato secondo tre sessioni tematiche: 

1.Infrastrutture e servizi per la mobilità del futuro; 
2.Mobilità verso emissioni zero; 
3.Mobilità: leva di marketing e valorizzazione territoriale 

La Conferenza Nazionale 2016 ambisce a rappresentare un punto d’incontro tra istituzioni, aziende che si occupano di energia, trasporti, mobilità, ambiente, pianificazione territoriale e le diverse esperienze nate dal basso sui temi legati alla mobilità sostenibile. Numerosi sono gli interventi previsti dal programma dell’evento. Per partecipare alla Conferenza occorre registrarsi, compilando l’apposito modulo di iscrizione online

Cosa significa mobilità sostenibile? 


Il tema della mobilità sostenibile è diventato molto importante, sia in Italia sia in Europa: un numero crescente di città sta sviluppando iniziative e progetti per la mobilità sostenibile che mirano a diminuire gli impatti sociali, economici e nocivi generati dai mezzi di trasporto privati. Il significato della mobilità sostenibile, infatti, è proprio questo, un cambiamento del modo di spostarsi nelle città in maniera da preferire ai veicoli privati gli spostamenti a piedi, in bicicletta, con i mezzi di trasporto pubblico, con mezzi di trasporto privato condiviso e le diverse combinazioni dei vari sistemi di trasporto. 

Arrivare ad un trasporto, sia pubblico che privato, che rispetti l’ambiente e non produca emissioni inquinanti sarà la sfida delle città per i prossimi anni.nIn particolare le amministrazioni pubbliche rivestono un ruolo fondamentale nella promozione e nell’organizzazione della mobilità sostenibile delle città, integrando varie tipologie d’intervento. Il potenziamento del trasporto pubblico locale e l’adozione di specifici strumenti di pianificazione, come il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile, sono solo alcuni degli interventi più efficaci per rendere sostenibile la mobilità urbana. 


Come rendere la mobilità sostenibile? 


Il potenziamento del trasporto pubblico locale (autobus, tram, metropolitana, sistema ferroviario urbano), è l’obiettivo principale per raggiungere adeguati livelli di mobilità sostenibile. Intervenire nella rete di trasporto pubblico delle città con la realizzazione di corsie preferenziali, usare sistemi di integrazione tariffaria per favorire l’uso integrato di tutti i mezzi di trasporto pubblico disponibili, realizzare strumenti per l’infomobilità sono solo alcuni degli interventi più efficaci da realizzare. 

La redazione dei Piani Urbani della Mobilità Sostenibile, meglio conosciuti come PUMS, sono dei Piani strategici di tipo volontario (a differenza dei Piani Urbani del Traffico, obbligatori per legge) che si propongono di soddisfare le diverse domande di mobilità di persone e imprese nelle aree urbane e periurbane per migliorare la qualità della vita nelle città. Il PUMS integra gli altri strumenti di pianificazione esistente e segue principi di: integrazione, partecipazione, monitoraggio e valutazione. 

Altri interventi prioritari da realizzare per raggiungere buoni livelli di sostenibilità sono: lo sviluppo della mobilità pedonale per incrementare l’accessibilità e la fruibilità degli spazi pubblici, lo sviluppo della mobilità ciclabile, incremento di sistemi di trasporto condivisi (car sharing e car pooling), interventi per limitare l’uso del mezzo privato (creazione di aree ad accesso a pagamento in particolari zone della città), agevolare l’interscambio di più mezzi di trasporto. 

Scopri maggiori informazioni sulla Conferenza Nazionale sulla Mobilità sostenibile 2016 di Catania,uno degli appuntamenti a cui gli addetti al settore non possono assolutamente mancare.


1
Categorie
Parole chiave

urbanplanners.it

Strumenti per la pianificazione territoriale urbanistica ed ambientale


Create a website